Coronavirus, tamponi rapidi, prosegue lo screening della Regione in 40 città

Il target individuato è la popolazione scolastica (personale docente, non docente, studenti e propri nuclei familiari) che può fare accesso ai drive-in per sottoporsi volontariamente e gratuitamente al test

Anche oggi sono oltre 40 le città siciliane in cui procede la campagna attiva della Regione per la ricerca del coronavirus attraverso l'impiego dei tamponi rapidi. Il target individuato è la popolazione scolastica (personale docente, non docente, studenti e propri nuclei familiari) che può fare accesso ai drive-in per sottoporsi volontariamente e gratuitamente al test. Da questa settimana, c'è la possibilità di prenotarsi mediante la piattaforma on-line www.siciliacoronavirus.it.

Basta cliccare sul bottone "tampone rapido Covid19" e compilare il modulo di registrazione scegliendo la data disponibile tra i drive-in proposti. La piattaforma provvede a indicare la fascia oraria che viene generata automaticamente in base al numero di prenotazioni già acquisite. L'appuntamento registrato viene quindi indicato e comunicato al cittadino che può così raggiungere il drive-in prescelto.

In ogni sito sono previsti dei percorsi dedicati in cui si procede al prelievo del campione che, in caso di positività, viene immediatamente ripetuto attraverso il tampone molecolare per la necessaria conferma così come previsto dai protocolli sanitari vigenti. L'iniziativa dell'esecutivo regionale è realizzata in collaborazione con Anci Sicilia e le amministrazioni locali.

A Catania, da oggi 14 novembre al lunedì 16 novembre, lo screening Covid19 su base volontaria tramite l'esecuzione di test-rinofaringei sarà possibile, dalle ore 18 alle 13 e dalle 14 all 19 presso i parcheggi Amt:

- Scambiatore Nesima, via Michele Amari Catania

- Fontanarossa Amt Parking, via Forcile Catania

- Scambiatore Due Obelischi, via Francesco Lo Jacono 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento