Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Cappuccini / Piazza Vincenzo Lanza

Coronavirus, Università dona gel igienizzante al carcere di piazza Lanza

E'il risultato di un'intesa fra il direttore dell'istituto, Elisabetta Zito, e Roberto Purrello, direttore del dipartimento di Scienze Chimiche dell'Università di Catania

Ottanta litri a settimana di gel igienizzante per i detenuti e il personale della polizia penitenziaria del carcere di Catania Piazza Lanza. Ad assicurare la fornitura, gratuita, è il Dipartimento di Scienze chimiche dell'Università di Catania, che produce il gel donato all'istituto e messo a disposizione dei reclusi tramite dispenser installati nei piani dei reparti detentivi. L'iniziativa, partita il 16 marzo scorso - come rende noto Gnewsonline, il quotidiano del ministero della Giustizia- è il risultato di un'intesa fra il direttore dell'istituto, Elisabetta Zito, e il capo del dipartimento di Scienze Chimiche dell'Università degli Studi di Catania, Roberto Purrello. "Si tratta di un gesto di attenzione e solidarietà particolarmente meritorio - ha sottolineato la direttrice dell'istituto - in un periodo di così grande emergenza e considerate le grandi difficoltà incontrate dalla Pubblica Amministrazione nel reperimento di tale presidio utile nella prevenzione del contagio da Covid-19, per il quale ringrazio sentitamente il professor Purrello e tutta l'Università di Catania".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Università dona gel igienizzante al carcere di piazza Lanza

CataniaToday è in caricamento