menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via al collegamento veloce dei paesi etnei con il centro di Catania

La corsa inaugurale del "DinamicoBus" si terrà venerdì 1 febbraio 2019 in presenza dei tre primi cittadini di Gravina, Mascalucia e Nicolosi

Una nuova linea di trasporto pubblico garantirà il collegamento diretto tra l'area pedemontana e il centro urbano di Catania. Grazie al lavoro congiunto delle amministrazioni comunali di Gravina di Catania, Mascalucia, Nicolosi, e la collaborazione dell'Azienda Siciliana Trasporti, una nuova tratta della durata di circa 30 minuti renderà più semplice e immediato il collegamento tra i paesi etnei e il capoluogo.

La corsa inaugurale del servizio definito "DinamicoBus" si terrà venerdì 1 febbraio 2019 in presenza dei tre primi cittadini di Gravina, Mascalucia e Nicolosi - rispettivamente Massimiliano Giammusso,Vincenzo Magra e Angelo Pulvirenti– del sindaco della Città Metropolitana di Catania Salvo Pogliese, del presidente dell'Ast Gaetano Tafuri e delle autorità regionali. La corsa “zero”, che seguirà tempi diversi dalla durata d'esercizio, è aperta alla cittadinanza e agli organi di stampa. L’avvio ufficiale e operativo del nuovo percorso è invece previsto per lunedì 11 febbraio 2019. Saranno dodici le corse giornaliere che partiranno dalla piazza centrale di Nicolosi con una fermata in via De Gasperi a Mascalucia, per proseguire fino a Gravina con una fermata in prossimità del parco Padre pio in via Gramsci e quindi verso la fermata della metropolitana “Borgo” a Catania.

"Per il nostro Comune – ha specificato il sindaco di Gravina Massimiliano Giammusso– si tratta di un significativo potenziamento del trasporto pubblico locale finalizzato a incentivare i cittadini a non usare l'automobile privata per gli spostamenti. Questi collegamenti si aggiungono alle 11 corse della nostra navetta interna, il metroshuttle e il servizio Brt che serve Fasano e un'altra linea Ast che passa da San Paolo: sono in tutto circa 30 collegamenti giornalieri che consentiranno un collegamento diretto con Catania. Il prossimo passo è quello di realizzare il materiale informativo integrato con tutti i dettagli delle linee e degli orari per una immediata e facile consultazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento