Corso Italia, ragazzino aggredito per un iPhone finisce in ospedale

Il malfattore ha strattonato e scippato dalle mani del giovane quindicenne il cellulare. La violenta aggressione ha fatto cadere per terra la vittima, procurandogli una ferita alla bocca

A Catania nessuna strada sembra essere più sicura. L’aumento delle aggressioni e degli scippi sta coinvolgendo tutte le zone anche quelle un tempo considerate “IN”.

In seguito ad un’aggressione, subita nel centralissimo corso Italia, un ragazzino di 15 anni è rimasto ferito alla bocca cadendo per terra. Il malfattore ha rubato al giovane studente il telefonino  iPhone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'aggressore lo avrebbe strattonato, strappandogli dalle mani il cellulare e facendolo cadere per terra. Soccorsa, la vittima è stata trasferita e medicata nell'ospedale Garibaldi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento