Corso Sicilia, finanzieri aggrediti da venditori ambulanti

Nel corso di un servizio di antiabusivismo e contrasto alla contraffazione, eseguito nella serata di sabato, una pattuglia della Guardia di Finanza è stata aggredita da un ambulante abusivo, nei cui confronti stava operando un sequestro di merce contraffatta

Una pattuglia di militari del  comando provinciale della Guardia di Finanza di Catania, nel corso di un servizio di antiabusivismo e contrasto alla contraffazione, eseguito nella serata di sabato, nella zona di Corso Sicilia, è stata aggredita da un ambulante abusivo, nei cui confronti stava operando un sequestro di merce contraffatta.

Si trattava di un cittadino extracomunitario che esponeva per la vendita scarpe e capi di abbigliamento palesemente contraffatti. Durante il controllo, l’ambulante ha cercato di opporre resistenza, afferrando le buste di plastica che contenevano le scarpe e strattonando i militari.

Sono intervenuti altri 4 extracomunitari che, accerchiando i finanzieri e spingendoli ripetutamente, hanno dato man forte al connazionale nel tentativo di sottrarre al sequestro la merce contraffatta.

I finanzieri sono riusciti comunque ad allertare la sala operativa del Comando Provinciale, che ha fatto inviare in supporto due pattuglie della Polizia di Stato in servizio nelle immediate vicinanze. All’arrivo delle volanti, gli aggressori sono fuggiti dileguandosi nelle stradine adiacenti Corso Sicilia.

I militari, che al termine dei concitati momenti non hanno fortunatamente riportato ferite, sono riusciti comunque a sottoporre a sequestro scarpe con marchi “Nike”, “Harmont e Blaine”, “Adidas” e “Hogan”, tutte rigorosamente contraffatti. Sopralluoghi immediatamente effettuati, grazie anche all’ausilio di ulteriori pattuglie di finanzieri fatte affluire sul posto, non hanno consentito di rintracciare i fuggitivi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento