rotate-mobile
Cronaca

Corso Sicilia, parcheggiatore abusivo arrestato per tentata estorsione

Un indiano di circa 30 anni ha chiesto del denaro ad una giovane donna incinta che aveva appena parcheggiato ed al suo rifiuto si seduto sul cofano dell'auto impedendole di ripartire

Un indiano di circa 30 anni ha chiesto del denaro ad una giovane donna incinta che aveva appena parcheggiato ed al suo rifiuto si seduto sul cofano dell'auto impedendole di ripartire. E' accaduto a Catania, in Corso Sicilia.

Per il 30enne è scattata la denuncia per tentata estorsione e attualmente si trova in stato di fermo nel Comando di Polizia Municipale. "Una vicenda che si e' conclusa bene grazie all'intervento dei Vigili - ha sottolineato il sindaco Enzo Bianco - ma anche grazie al coraggio ed alla decisione di una giovane donna, per di piu' incinta, che ha respinto le intimidazioni del posteggiatore abusivo denunciandolo. La collaborazione della cittadinanza con le istituzioni e con le forze dell'ordine e' fondamentale per accelerare il percorso di legalita' in atto a Catania". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Sicilia, parcheggiatore abusivo arrestato per tentata estorsione

CataniaToday è in caricamento