menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corte dei Conti, assolto in appello l'ex presidente della provincia di Catania

Giovanni Leonardi in primo grado era stato condannato a risarcire l'ente di 30 mila euro per avere rimborsato la partecipazioni ai consiglieri a fiere, eventi e manifestazioni

I giudici d'appello della Corte dei conti presieduta da Giovanni Coppola hanno ribaltato la sentenza di primo grado e assolto l'ex presidente del Consiglio della Provincia di Catania Giovanni Leonardi. L'ex presidente in primo grado era stato condannato a risarcire l'ente di 30 mila euro per avere rimborsato la partecipazioni ai consiglieri provinciali a fiere, eventi e manifestazioni come "missioni istituzionali".

Per i giudici di secondo grado invece per quelle partecipazioni sempre approvate dalla giunta e verificate dallo stesso ex presidente della Provincia non c'è danno erariale.

"Dagli atti acquisiti al fascicolo processuale si desume, - si legge nella sentenza - che il consigliere interessato a recarsi in missione specificava nella relativa istanza la sua appartenenza ad un gruppo ben individuato o a una determinata Commissione permanente, fornendo in tal modo al Leonardi, nella sua qualità di Presidente del Consiglio Provinciale, dati precisi su cui egli, in buona fede, basava le proprie valutazioni. Dunque non appaiono ravvisabili né un danno concreto ed attuale subito dall'ente né tanto meno profili di dolo o colpa grave nei comportamenti del Leonardi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

social

Odore d'aglio sulle mani? I rimedi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento