rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca

Capodanno in città: una notte di teatro "in aria" dedicata a Bellini

Lo spettacolo si svolgerà usando le sommità degli edifici per far volare sulle teste del pubblico pianoforti, creature angeliche e oggetti allegorici

Fervono i preprarativi per il Capodanno catanese. Piazza Università e piazza Duomo saranno i due grandi teatri in cui il pubblico rivedrà le opere e gli episodi salienti della vita del compositore catanese Vincenzo Bellini, rappresentati da allegorie, maschere e costumi fastosi che attraverseranno il buio della notte e si materializzeranno all’improvviso.

“Intrecci”, questo il titolo dello spettacolo, si svolge prevalentemente in aria, usando le sommità degli edifici per far volare sulle teste del pubblico pianoforti, creature angeliche e oggetti allegorici, che concorrono tutti insieme alla narrazione della vita e delle opere del compositore, in un crescendo di emozioni fino alla mezzanotte.

Uno spettacolo a cielo aperto attraverso cui la città rivedrà opere ed episodi della vita di Bellini proiettati e danzati sulle facciate dei palazzi e su palchi allestiti per l’occasione, un evento che stupirà grandi e piccini con le sue macchine volanti, le coreografie verticali, le danze di acrobati e ballerini che volteggeranno a quindici metri d’altezza, sospesi su cavi invisibili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno in città: una notte di teatro "in aria" dedicata a Bellini

CataniaToday è in caricamento