menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovane pregiudicato stava realizzando un attico abusivo sopra un appartamento del Comune

E' stato beccato dagli agenti del commissariato di Librino. E' stato denunciato per una serie di reati e altre due persone sono indagate per occupazione abusiva di immobili pubblici

Stava realizzando una sorta di attico panoramico, completamente abusivo, sopra l'appartamento in cui abitava di proprietà dello Iacp che non aveva rilasciato alcuna autorizzazione. E' stato scoperto dagli agenti del commissariato di Librino e l'autore della costruzione è un giovane pregiudicato, I.A.S di 24 anni, ed è stato denunciato per gestione illegale di rifiuti pericolosi, invasione di edificio pubblico e abuso edilizio.

Inoltre, gli agenti si sono immediatamente resi conto delle precarie condizioni di sicurezza in cui i lavori venivano condotti: un operaio, infatti, è stato visto sporgersi nel vuoto senza indossare alcun dispositivo di sicurezza che ne avrebbe tutelato l’incolumità. È stata anche rilevata la gestione illegale dei materiali di risulta derivanti dai lavori edili, il cui smaltimento non era in alcun modo documentato. Gli agenti hanno sequestrato l’immobile ristrutturando, l’intero cantieree  i rifiuti speciali ancora presenti. Altre due persone sono state indagate in stato di libertà per occupazione abusiva di immobili di proprietà del Comune di Catania.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Pulizie di casa - Proprietà e benefici dell'aceto

Salute

Ospedale Garibaldi Nesima, nuovi microscopi per l'oftalmologia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento