rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Covid, la Sicilia sfiora i 600 nuovi casi: +243 solo a Catania

Il tasso di positività nell'Isola è pari al 2,2%. Nonostante la curva sia in risalita, la situazione ospedaliera resta sotto controllo

Sfiorati i 600 nuovi casi di Covid in Sicilia nelle ultime 24 ore. I nuovi positivi al virus individuati sono 592. Il dato è contenuto nel consueto report del ministero della Salute. Nella tabella, in realtà, ne vengono indicati 604 ma contestualmente dalla Regione precisano che "sul numero complessivo dei casi confermati comunicati in data odierna, 12 sono relativi a giorni precedenti al 6 novembre". Anche sul fronte dei tamponi si deve tenere conto di due numeri. Il bollettino ne indica 26.251, ma poi si chiarisce che "sul numero complessivo dei molecolari comunicati in data odierna, 156 sono relativi a periodi precedenti". Quindi la quota netta è di 26.095. La positività è del 2,2%, in lieve diminuzione rispetto al 2,4% di ieri. Nonostante l'incremento dei contagi, ormai costante da giorni, la situazione ospedaliera resta sotto controllo. Sono 368 i ricoverati col virus (ieri 380). Di questi 321 sono nei reparti ordinari (ieri 320) e 47 sono invece in terapia intensiva (ieri 50) con un nuovo ingresso. In isolamento domiciliare ci sono 8.491 persone (ieri 8.301). Il totale degli attuali positivi arriva a 8.859 (in aumento rispetto ai 8.671 di ieri). Nel report sono indicate 9 vittime (sono 7.078 le vittime dall'inizio dell'emergenza). La Regione chiarisce però che due sono riconducibili a ieri; 4 al nove novembre; uno all'8 novembre, uno al 14 ottobre e uno all'8 settembre. Altre 419 persone sono state dichiarate guarite (297.330 da inizio pandemia). E' ancora Catania la provincia siciliana col maggiore incremento di contagi: 243. Migliore la situazione a Messina 132; Palermo 80; Siracusa 68; Trapani 30; Ragusa 11; Caltanissetta 20; Agrigento 26; Enna 6.

Contagi in aumento negli ultimi sette giorni

Nella settimana dal 3 al 9 novembre in Sicilia si è registrata una performance in peggioramento per i casi attualmente positivi al Covid-19 per 100 mila abitanti (177) e si è evidenziato un aumento dei nuovi contagiati (+36,4%) rispetto alla settimana precedente. Sono alcuni dei dati che emergono dal report settimanale della Fondazione Gimbe che analizza l'andamento dell'epidemia. Nell'Isola la situazione ospedaliera non desta preoccupazioni al momento: sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica (10%) e in terapia intensiva (5%) occupati da pazienti Covid.

I vaccini

In Sicilia i vaccinati con prima dose si attestano all’81,31 per cento del target regionale, gli immunizzati sono al 78,44 per cento. Le terze dosi finora somministrate sono 105.568 (pari all’1.54 % delle somministrazioni complessive). I dati sono resi noti dalla Regione nel bollettino settimanale. 

Nella settimana 4-10 novembre c'è stato un significativo aumento delle prime dosi, che ha interessato tutte le fasce di età, rispetto alla settimana precedente (28 ottobre-3 novembre) pari al 32,73 per cento, con un’inversione di tendenza rispetto ai 15 giorni precedenti.

Nonostante i livelli di incidenza si mantengano ancora contenuti, anche alla luce della progressiva crescita della copertura vaccinale, è attenzionata la chiara tendenza al rialzo. Il Dipartimento attività sanitarie e osservatorio epidemiologico ribadisce, pertanto, "l’importanza delle terze dosi come strumento per contrastare l’insorgere di eventuali recrudescenze. Rimane obiettivo prioritario incentivare l’adesione alla vaccinazione dei soggetti aventi diritto alla terza dose e insistere sulla sensibilizzazione alla vaccinazione nelle aree a più bassa copertura vaccinale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, la Sicilia sfiora i 600 nuovi casi: +243 solo a Catania

CataniaToday è in caricamento