rotate-mobile
Cronaca

Covid, bollettino settimanale: contagi in aumento in Sicilia

Nella settimana dal 4 al 10 luglio si registra un incremento delle nuove infezioni, in linea con la tendenza nel territorio nazionale. L’incidenza di nuovi positivi è pari a 62842 (+32.03%), con un valore cumulativo di 1309/100.000 abitanti

Nella settimana dal 4 al 10 luglio si registra un incremento delle nuove infezioni, in linea con la tendenza nel territorio nazionale. L’incidenza di nuovi positivi è pari a 62842 (+32.03%), con un valore cumulativo di 1309/100.000 abitanti. Il tasso di nuovi positivi più elevato rispetto alla media regionale si è registrato nelle province di Siracusa (1546/100.000 abitanti), Messina (1515/100.000), Agrigento (1451/100.000) e Ragusa (1360/100.000). Le fasce d’età maggiormente a rischio risultano quelle tra i 60 ed i 69 anni (1543/100.000), tra i 70 ed i 79 anni (1482/100.000) e tra i 45 e i 59 anni (1437/100.000).

Le nuove ospedalizzazioni sono in lieve aumento. Si conferma, pertanto, una situazione epidemica acuta anche nella settimana di monitoraggio trascorsa, con un’incidenza elevata ma ospedalizzazione in proporzione più contenuta. I dati relativi alla campagna vaccinale fanno riferimento alla settimana dal 6 al 12 luglio. Nel target 5-11 anni, i vaccinati con almeno una dose si attestano al 27,15%. Hanno completato il ciclo primario 71.984 bambini, pari al 23,35%. Gli over 12 anni vaccinati con almeno una dose si attestano al 90,62% mentre l’89,32% del target regionale ha completato il ciclo primario.

Sono 1.054.786 i cittadini che, maturato il diritto di ricevere la terza dose, non l’ hanno ancora effettuata. Nello specifico, i vaccinati con terza dose sono 2.746.510 pari al 72,25% degli aventi diritto. Dal 1 marzo è iniziata la somministrazione della quarta dose per gli over 12 con marcata compromissione della risposta immunitaria e dal 12 aprile l’erogazione della seconda dose booster è stata estesa anche agli over 80, ospiti dei presidi residenziali per anziani e ai soggetti tra i 60 e 80 anni affetti da condizioni di particolare fragilità.

Hanno diritto alla quarta dose i soggetti che hanno ricevuto la terza dose da oltre 120 giorni senza intercorsa infezione da Covid-19. Dal 1 marzo sono state effettuate complessivamente 43.748 somministrazioni di quarta dose di cui 30.633 a soggetti over 80. Al via dal 13 luglio la vaccinazione in seconda dose di richiamo (quarta dose) a tutti gli over 60 anni ed alle persone ad elevata fragilità over 12 anni, purché sia trascorso un intervallo minimo di almeno 120 giorni dalla terza dose o dall’ultima infezione successiva al richiamo (data del test diagnostico positivo).

Bollettino del 13 luglio 2022

Sono 8.425 i nuovi casi di Covid19 registrati a fronte di 34.336 tamponi processati in Sicilia secondo il bollettino odierno. Il giorno precedente i nuovi positivi erano 9.747. Il tasso di positivita' scende al 24,5%, il giorno precedente era al 29,5%. La Sicilia e' al sesto posto per contagi. Gli attuali positivi sono 135.091 con un aumento di 6.081 casi. I guariti sono 3.751 mentre si registrano 21 vittime che portano il totale dei decessi 11.344. Sul fronte ospedaliero i ricoverati sono 1033, 10 in meno rispetto al giorno precedente, in terapia intensiva sono 48, uno in piu' rispetto al giorno prima. A livello provinciale si registrano a Palermo 2.089 casi, Catania 1.783, Messina 1.772, Siracusa 942, Trapani 745, Ragusa 690, Caltanissetta 475, Agrigento 1.011, Enna 346.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, bollettino settimanale: contagi in aumento in Sicilia

CataniaToday è in caricamento