Cronaca

Covid, la Regione avvia i cantieri dei 17 nuovi Centri vaccinali

Sono stati affidati i lavori in somma urgenza per la realizzazione dei nuovi 17 Centri vaccinali della Sicilia

Sono stati affidati i lavori in somma urgenza per la realizzazione dei nuovi 17 Centri vaccinali anti-Covid della Sicilia. Il governo Musumeci ha dato incarico anche stavolta alla Protezione civile regionale, guidata da Salvo Cocina, di espletare le relative procedure, attraverso ditte specializzate in allestimenti fieristici e ristrutturazioni. L'obiettivo, come spiegano dalla Regione, è raggiungere le 50mila somministrazioni al giorno grazie anche al potenziamento del numero dei centri di vaccinazione. I primi cantieri aperti sono quelli di Taormina e Messina.

Sabato ha avuto inizio anche l'allestimento dei Centri vaccinali temporanei in quattro siti del Palermitano (Bagheria, Cefalu', Misilmeri, Palermo-Centro commerciale La Torre) e nei siti di Sant'Agata Li Battiati e Acireale, nel Catanese. Nelle prossime ore inizieranno i lavori presso i nuovi hub di Trapani, a Partanna e ad Alcamo, in quello di Sciacca, nell'Agrigentino, e negli hub di Caltagirone e Misterbianco, ancora in provincia di Catania.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, la Regione avvia i cantieri dei 17 nuovi Centri vaccinali

CataniaToday è in caricamento