rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Covid, troppi contagi: il sindaco Pogliese rinvia l'apertura delle scuole a Catania

Nonostante il via libera della Regione al ritorno in classe, i sindaci siciliani hanno annunciato la decisione di chiudere le scuole fino a domenica demandando agli istituti la scelta sulla Dad e anche il sindaco di Catania ha dato disposizioni agli uffici per redigere e firmare un'ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado

Scuole chiuse anche a Catania. Nonostante il via libera della Regione al ritorno in classe, i sindaci siciliani hanno annunciato la decisione di chiudere le scuole fino a domenica demandando agli istituti la scelta sulla Dad e anche il sindaco di Catania  ha dato disposizioni agli uffici per redigere e firmare un'ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado.

"Il numero elevatissimo di contagi, l'insufficienza di garanzie sulla sicurezza per studenti e docenti, hanno indotto i sindaci, al termine della riunione di Anci Sicilia, di emanare specifiche ordinanze per mantenere chiuse le scuole di ogni ordine e grado.Una decisione che muove esclusivamente dalla necessità fondamentale di tutelare la salute dei ragazzi e degli operatori della scuola", ha comunicato Pogliese.

I contagi, infatti, dall'ultimo bollettino pubblicato oggi continuano a salire. Nella provincia etnea + 3.300 positivi e il tasso di positività in Sicilia, sulla scorta dei quasi 63 mila tamponi processati nelle ultime 24 ore, si attesta al 20,75%. Preoccupazione anche sul fronte degli ospedali: sono 1.276 (+53 rispetto al giorno precedente) le persone ricoverate nei reparti di degenza ordinaria Covid e 165 (+2) i posti letto occupati in terapia intensiva. 

Da qui l'allarme dei sindaci. Il sindaco di Palermo e presidente dell'Anci, dopo che la task force ha dato il via libera alla riapertura per domani, ha riunito i primi cittadini siciliani. Secondo Orlando e gli amministratori non ci sono ancora dati "certi" sui tracciamenti nè sui contagi e finché non ci saranno il ritorno in classe non è sicuro. La decisione dell'assemblea è quella di adottare singole ordinanze dei sindaci sulla basa dell'articolo 50 del Testo Unico Enti Locali che dà facoltà ai primi cittadini di intervenire in caso di "pericolo".

Tra i primi a comunicare l'emanazione dell'ordinanza di chiusura nel Catanese è stato il sindaco di Motta Anastasio Carrà. Anche il primo cittadino di Caltagirone ha emanato un'ordinanza: le scuole saranno chiuse sino a sabato 15 gennaio "per ragioni legate alla tutela della salute pubblica e, in particolare, della popolazione scolastica". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, troppi contagi: il sindaco Pogliese rinvia l'apertura delle scuole a Catania

CataniaToday è in caricamento