Fuochi d'articio, come acquistarli ed usarli in sicurezza

Preziose le raccomandazioni e la guida all'acquisto consapevole, della questura di Catania

La questura di Catania ha diffuso un memorandum per informare i catanesi sui rischi e sulle modalità di vendita dei fuochi d'artificio

Cosa serve per acquistarli

I fuochi d' Artificio si suddividono in 4 categorie:

  1. F1: acquistabili da privati che abbiano compiuto il 14esimo anno di età.
  2. F2: acquistabili da privati che abbiano compiuto il 18esimo anno di età, attestandolo con un documento di identità in corso di validità.
  3. F3: acquistabili da privati che abbiano compiuto il 18esimo anno di età, che siano muniti o del nulla osta all’acquisto rilasciato dal puestore o di una Licenza di porto d’armi.
  4. F4: acquistabili da privati che abbiano compiuto il 18esimo anno di età, che abbiano conoscenza specialistiche e che siano in possesso della licenza  o del nulla osta del questore.

Leggere le etichette

Sull’etichettatura dove vengono descritte le cautele e le modalità di impiego di ogni articolo pirotecnico, compreso la distanza di sicurezza da raggiungere subito dopo l’accensione. Le prescrizioni servono per evitare incidenti dovuti all’impiego scorretto degli stessi
fuochi pirotecnici.

Come sparare botti in sicurezza


Da non trascurare è anche l’abbigliamento indossato, evitando l’utilizzo di tessuti facilmente infiammabili. La stessa regola vale per quegli articoli impiegabili all’interno di ambienti chiusi tipo abitazioni, in cui la presenza di tendaggi o arredi potrebbe provocare incidenti. La polizia invita inoltre ad evitare l’acquisto di tutti quei prodotti non etichettati provenienti dal mercato illegale e quindi costruiti senza i previsti standard di sicurezza. E’ importantissimo non raccogliere mai da terra i fuochi d’aqrtificio inesplosi ed evitare di riaccendere un articolo che non ha funzionato in precedenza poiché tali gesti sono quelli che provocano il maggior numero di feriti tra le persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento