Crisi Amt e bando interno, i conti non tornano secondo Grande Catania

"Come si evince dalla descrizione che ne viene fatta, perfino sul sito dell’Amt, parliamo di 'annus horribilis' per l’azienda". E' quanto dichiara il capogruppo di "Grande Catania" Giuseppe Castiglione che denuncia il grave disavanzo reddituale

Come capogruppo di “Grande Catania” Giuseppe Castiglione sottolinea come che la situazione reale dell’ Amt, riguardante il bilancio consuntivo 2014, non sia assolutamente facile. "L’esatto contrario di quanto ha dichiarato tante volte l’amministrazione Bianco, insieme al presidente dell’azienda metropolitana", dichiara.

"Come si evince dalla descrizione che ne viene fatta, perfino sul sito dell’Amt, parliamo di 'annus horribilis' per l’azienda. Pertanto il sottoscritto presenta molte perplessità sull’andazzo e sui provvedimenti intrapresi all’interno dell’azienda. Visto il grave disavanzo reddituale, risulta oltremodo non giustificabile il concorso interno bandito dall’azienda teso a riconoscere al personale presente avanzamenti di carriera che potevano, invece, essere consolidati in capo al personale che quotidianamente svolge tali mansioni".

"Tutto questo ha il solo effetto di creare gravi malumori, penalizzazioni e destabilizzazioni sui vari criteri scelti per questo bando. Inoltre si stanno spendendo circa 250.000 euro per lo svolgimento di attività di controllo da parte della vigilanza privata. Provvedimento che graverà in maniera copiosa sulle già disastrate casse dell’azienda. Visti i risultati pessimi sotto il profilo della gestione amministrativa chiedo, quindi, al Sindaco Bianco di monitore questa drammatica situazione evitando altri sprechi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento