Crisi Amt, Bianco convoca vertice per risolvere i problemi di liquidità

Oggi è previsto un incontro tra Lungaro, Barbarino e i sindacati che potrebbe contribuire a migliorare la situazione. "Chiedo a tutti - ha detto Bianco - il massimo senso di responsabilità"

La crisi Amt sta mettendo a dura prova i nervi e la capacità di resistenza di molti catanesi, a causa della riduzione drastica delle corse. Sulla questione è intervenuto il sindaco Enzo Bianco.

"Stiamo lavorando tutti insieme perché la situazione dell'Amt torni al più presto alla normalità", ha detto il primo cittadino dopo aver sentito da una parte gli assessori regionali ai Trasporti Giovanni Pistorio e al Bilancio Alessandro Baccei e dall'altra il presidente dell'Azienda metropolitana trasporti Carlo Lungaro e il direttore Antonio Barbarino.

I problemi di liquidità dell'Amt riguardano, infatti, un contenzioso con la Regione valutabile intorno ai dieci milioni di euro per tagli sul monte chilometri negli anni dal 2013 al 2015. Si dovrebbe giungere a un concordato e la somma dovrebbe essere inserita da Baccei nel prossimo assestamento di Bilancio.

L'assessore Pistorio si è detto disponibile a prender parte a un tavolo tecnico, al quale potrebbero essere invitati anche i sindacati, per studiare la maniera di autorizzare l'azienda a sviluppare a partire dal 2016 un milione e ottocentomila chilometri in più che consentirebbero di offrire un servizio migliore ai cittadini e farebbero incassare all'Amt altri quattro milioni di euro all'anno.

 Per oggi è previsto un incontro tra Lungaro, Barbarino e i sindacati che potrebbe contribuire a migliorare la situazione. "Chiedo a tutti - ha detto Bianco - il massimo senso di responsabilità. I lavoratori sanno che stiamo facendo il massimo per risolvere i problemi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento