Crisi Pubbliservizi, Snalv: "Bisogna trovare una soluzione chiara e inequivocabile"

Parla così il segretario regionale dello Snalv Confsal Antonio Santonocito a proposito della vicenda che ha portato la società Pubbliservizi sull'orlo del baratro

"È allucinante l'assordante silenzio della politica, poiché Pubbliservizi è un'azienda figlia della politica e della politica consociativista. Sono dunque i signori politici, di tutte le casacche, a dovere trovare una soluzione chiara e inequivocabile". Parla così il segretario regionale dello Snalv Confsal Antonio Santonocito a proposito della vicenda che ha portato la società Pubbliservizi sull'orlo del baratro. 

"Già a marzo - continua Santonocito - il professore Salvatore Muscarà, in qualità di presidente, aveva denunciato a tutti gli organi sindacali e alla Prefettura le nefandezze che hanno caratterizzato l'azienda Pubbliservizi e oggi pare che nessuno si sia accorto di ciò che stava accadendo. Con l'insediamento di Silvio Ontario - aggiunge -, vista la gravità dei fatti, ci aspettavamo un segnale in controtendenza forte e significativo e invece è sembrato un po' timido". Sono dure le parole del segretario regionale dello Snalv Confsal nei confronti della dirigenza a tutti i i livelli e "nonostante apprezziamo lo sforzo della nuova amministrazione", spiega "si è arrivati a settembre senza dimostrare rispetto per i lavoratori e per la città, perché non c'è un piano credibile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La richiesta del sindacato autonomo Snalv, Confsal, è semplice: "Che tutto il mondo politico si adoperi per trovare una soluzione con la massima urgenza e che, però, non siano i lavoratori, come spesso accade, a dovere pagare il prezzo più alto a causa della superficialità degli altri. Lo Snalv vigilerà e denuncerà ogni malefatta", conclude il segretario regionale Antonio Santonocito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento