Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Rinvio a giudizio per Crocetta: aveva diffamato Musumeci e Firrarello

Musumeci ha querelato Crocetta, suo rivale nell'elezione a presidente della Regione nel 2012, sostenendo che, durante un comizio elettorale, questi lo avrebbe accusato di avere fatto un accordo sotto banco con Gianfranco Micciché, anche lui candidato alla guida di Palazzo D'Orleans

Chiesto rinvio a giudizio per il presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta. L'accusa è di diffamazione del leader de La Destra Nello Musumeci e del sindaco di Bronte, Pino Firrarello.

Musumeci ha querelato Crocetta, suo rivale nell’elezione a presidente della Regione nel 2012, sostenendo che, durante un comizio elettorale, questi lo avrebbe accusato di avere fatto un accordo sotto banco con Gianfranco Micciché, anche lui candidato alla guida di Palazzo D’Orleans.

La richiesta è stata formulata dal pubblico ministero Geri Ferrara. L’udienza preliminare verrà celebrata il 15 aprile dal gup Piergiorio Morosini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinvio a giudizio per Crocetta: aveva diffamato Musumeci e Firrarello

CataniaToday è in caricamento