menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
ph Twitter

ph Twitter

Minaccia per Crocetta: busta con un proiettile da fucile

I sistemi di controllo sistemati a Palazzo d'Orleans hanno intercettato una busta indirizzata al presidente della Regione Sicilia, con all'interno un proiettile da fucile di grosso calibro. La missiva è stata affidata agli investigatori

Mentre il presidente della Regione si trova a Catania per prendere parte al convegno “La Zona franca urbana di Librino. Politiche di sviluppo e di riequilibrio territoriale a Catania”, arriva per lui una busta con un proiettile da fucile.

I sistemi di controllo sistemati a Palazzo d'Orleans hanno intercettato questa mattina una busta indirizzata al presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, con all'interno un proiettile da fucile di grosso calibro. La missiva è stata affidata agli investigatori. "Intensificheremo l'azione antimafia in modo ancora più forte - ha affermato Crocetta da Catania - e questo è il risultato anche di chi con toni verbali estremizza. Quando si parla di colpi di Stato alla siciliana uno degli esempio è questo''.

GUARDA IL VIDEO

Non si tratta della prima minaccia ricevuta dal governatore. Risale a un anno fa (era 16 gennaio 2013) la lettera anonima con minacce di morte rivolte a Rosario Crocetta e ad un imprenditore. In quell'occasione il presidente della Regione ne portò una copia al Procuratore della Repubblica di Palermo, Francesco Messineo. Due mesi più tardi un sindacalista anonimo avrebbe invece minacciato Crocetta al telefono affermando: "Non basteranno cento uomini di scorta per salvarti".

Busta proiettile-2-2-2-2

LE REAZIONI D'ALIA - "Esprimo la mia solidarietà al presidente della Regione, Rosario Crocetta, dopo la grave intimidazione subita. Mi auguro che le indagini portino al più presto a identificare i responsabili del grave gesto". Lo afferma il deputato dell’Udc ed ex ministro della Pubblica amministrazione e Semplificazione, Gianpiero D’Alia.

RACITI - "Esprimo a nome mio e del Partito democratico siciliano solidarietà al presidente della Regione, Rosario Crocetta, per l'intimidazione subita questa mattina". Lo dice il segretario regionale del Partito democratico, Fausto Raciti. "Siamo certi - prosegue - che le forze dell'ordine presteranno la massima attenzione a quanto accaduto, consentendo al presidente di proseguire il suo lavoro in assoluta sicurezza".

MOVIMENTO 5 STELLE - Il Movimento 5 Stelle Sicilia e i parlamentari regionali del Movimento esprimono viva solidarietà al presidente della Regione, Rosario Crocetta, per il vile gesto di cui è stato oggetto e condannano fortemente un atto ascrivibile soltanto a menti contorte e a comportamenti che nulla hanno a che vedere con la lotta politica. “Il dissenso, anche forte e reiterato per scelte politiche non condivisibili – affermano i deputati - non può e non deve mai oltrepassare il recinto della legalità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento