L'irruzione "infelice" di Crocetta mentre il Cardinale Romeo visita un bambino malato

Il cardinale ha visitato il nuovo reparto Malattie metaboliche rare dell'Ospedale dei Bambini di Palermo. Durante la benedizione a Giovanni, ha fatto "irruzione" il governatore. Un blitz che non è piaciuto al papà del piccolo che ha commentato l'accaduto a PalermoToday. All'interno il video

Giovanni ha dieci anni, è disteso su un lettino bianco. Ci sono le macchine che non smettono di fare bip, e le luci che lampeggiano. C'è la mamma che piange, cerca conforto e riceve la benedizione del cardinale Paolo Romeo.

Poi arriva Rosario Crocetta, che a sua volta "battezza" il nuovo reparto Malattie metaboliche rare, dell'ospedale dei bambini "Di Cristina". E lo fa forse in modo troppo "politichese". Sorride, si agita, spezza la compostezza, "irrompendo" nel momento di massima commozione, in cui perfino a Giovanni Migliore, direttore generale dell'azienda ospedaliera, sfuggono le lacrime.

Crocetta alza i decibel, guarda la telecamera, cattura l'attenzione e chiede ad alta voce: "Come va questo giovanotto?". Poi risponde alla sua domanda: "E' seguito e adesso sta meglio. Hai una mamma che ti vuole bene tanto".

Quindi "spezza" l'Ave Maria urlando: "Un applauso a Giovanni". (GUARDA IL VIDEO)

Un atteggiamento che non è piaciuto al papà di Giovanni, che chiede le sue scuse. "Crocetta ha peccato di leggerezza - dice a PalermoToday -. E' stato fuori luogo. Adesso pretendo le sue scuse: a me e alla mia famiglia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento