Tragedia Crociera Concordia: tra i supersiti un catanese

Antonello Tonna, il pianista catanese della Costa Concordia racconta la sua esperienza: "Mi sembrava di essere sul Titanic. Avevo suonato jazz con una passeggera: mi piacerebbe incontrarla di nuovo"

Nella tragedia del Giglio, i morti sono saliti a 5. E17 sono i passeggeri dispersi. In attesa di ritrovare i corpi degli altri dispersi, si accavallano i racconti dei sopravvissuti.

Tra i superstiti, anche un catanese.  Antonello Tonna, il pianista catanese della Costa Concordia, in un blog locale, racconta la sua esperienza: "Lo confesso, mi è sembrato di vivere le scene viste nel film ‘Titanic’, quando ero in acqua con i miei colleghi musicisti e cercavo di raggiungere uno scoglio, mi voltavo e vedevo questo gigante di 300 metri e pensavo ‘adesso si rovescia’. Invece mi è andata bene e fortunatamente la posso raccontare".

"Lavoro sulle navi oramai da tanto tempo - ha aggiunto - ho pure passato una tempesta col mare forza 10, ma quello che è successo l’altra sera ha dell’incredibile".

Il pianista etneo ricorda, infine, gli ultimi momenti prima della terribile esperienza: "Avevo finito da poco il mio set al ponte 3 nella hall centrale. Avevo suonato jazz, soul e blues con una passeggera olandese, si chiama Justine, sarebbe dovuta sbarcare a Barcellona. Mi piacerebbe tanto rincontrarla, magari, per suonare ancora”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto due tecnici del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico della Sicilia sono partiti per l’isola del Giglio per partecipare alle operazioni di ricerca dei dispersi nel naufragio della nave Costa Concordia. Si tratta di Riccardo e Diego Leonardi, di Catania, il primo istruttore nazionale di speleo soccorso subacqueo e il secondo specialista di soccorso speleologico, entrambi volontari del Cnsas.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al viale Mediterraneo, a perdere la vita un motociclista di 39 anni

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Incidente lungo il viale Mediterraneo: perde la vita un motociclista

  • Operazione "Malupassu", gli imprenditori denunciano e i boss finiscono in manette

  • Spaccio di cocaina, in manette vigile urbano che girava in "Porsche"

Torna su
CataniaToday è in caricamento