Via Castromarino: Nessuna valutazione sulle cause delle lesioni è attribuibile al sindaco"

La nota dell'ufficio stampa del Comune

In riferimento alla riunione successiva al sopralluogo su via Castromarino che si è svolta martedì scorso in Municipio alla presenza dei tecnici del genio civile, della protezione civile regionale e comunale dei vigili del fuoco, delle manutenzioni e dell’urbanistica del comune, della Fce e della polizia municipale, si precisa che il sindaco Salvo Pogliese non ha mai espresso alcun giudizio sulle cause delle lesioni dello stabile. A differenza di quanto affermato da un legale, le uniche dichiarazioni riconducibili al sindaco sono quelle virgolettate riportate nel comunicato stampa diramato nella stessa serata di martedì e vale a dire:“A strettissimo giro informerò dettagliatamente l’Autorità Giudiziaria sugli sviluppi tecnici che ci obbligano a intervenire subito sul consolidamento dell’edificio, per evitare che si verifichino ulteriori crolli che potrebbero essere di gravissima portata per tutta la zona” e l’altra riferita agli sfollati: ”Procederemo a tappe forzate per evitare ulteriori situazioni di pericolo per poi decidere le soluzioni definitive. In questo momento il pensiero va agli sfollati e a quanti abitano nei pressi, che temono di potersi ritrovare anch’essi in situazione di difficoltà. Con la nostra protezione civile stiamo assistendo quotidianamente i residenti e oltre al bonus casa di 250 euro che già siamo in grado di rilasciare, grazie anche alla pronta sensibilità del consiglio comunale che ha modificato il regolamento, stiamo operando per soluzioni per dare una casa a quanti l’hanno momentaneamente persa”. In realtà, dunque, il riferimento all’oggettiva difficoltà a risalire alle cause dirette delle gravi lesioni che si sono verificate nella palazzina, tenuto conto delle particolari condizioni della stratificazione lavica, è il puntuale resoconto di affermazioni di altri soggetti partecipanti alle riunione in Municipio, che nulla hanno che vedere con il primo cittadino, come si può agevolmente evincere dai contenuti del comunicato stampa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento