Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Crollo di via Crispi, morta l'anziana rimasta ferita: la veglia in una bottega

Rosaria Nicosia aveva riportato numerose fratture ed inizialmente era stata trasportata nell'ospedale di Lentini per poi venire trasferita al Garibaldi Nesima

E' morta questa mattina la signora Rosaria Nicosia, rimasta ferita durante il crollo della palazzina in via Crispi. Aveva riportato numerose fratture ed inizialmente era stata trasportata nell'ospedale di Lentini per poi venire trasferita al Garibaldi Nesima.

IL RACCONTO DELLA NIPOTE- VIDEO

I funerali si svolgeranno lunedì prossimo e, in attesa, la bara si trova in una bottega di via Archimede, angolo via Crispi, visto che della sua casa non è rimasto nulla. A porgere l'ultimo saluto anche una rappresentanza dell'Amministrazione comunale che, incontrando i parenti della vittima, hanno accolto le loro richieste rassicurandoli.

L'appello di chi ha perso tutto al sindaco Bianco

Si tratta, quindi, della seconda vittima di quella lunga notte. A perdere la vita, infatti, era stata la 85enne Agata Strano. Migliorano, invece, le condizioni della bambina rimasta gravemente ferita.

Continuano intanto le indagini della Procura che ha iscritto nel registro degli indagati, come atto dovuto, uno dei sopravvissuti e il negoziante che ha venduto la bombola di gas: il fascicolo, nell'ambito di accertamenti tecnici irripetibili, ipotizza il reato di disastro e omicidio colposi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo di via Crispi, morta l'anziana rimasta ferita: la veglia in una bottega

CataniaToday è in caricamento