Cultura, incontro sullo scrittore Sebastiano Addamo

Il volume è stato presentato nella Pinacoteca Sciavarrello, dove è conservato il Fondo Addamo con il carteggio e i libri appartenuti allo scrittore scomparso

Sebastiano Addamo (Catania 1925 - ivi 2000) è stato di un autore di nicchia, per pochi e - per sua stessa ammissione - uno “scrittore di grande insuccesso”. Eppure ha pubblicato con prestigiose case editrici, ha collaborato con riviste internazionali, è stato tradotto in Francia Bulgaria e Germania dell’Est, ha avuto stima ed apprezzamenti da parte di grandi intellettuali, quali Pasolini, Sciascia, Siciliano, Calvino. Maria Valeria Sanfilippo, già autrice di monografie su Luigi Capuana e Giuseppe Bonaviri, ha dedicato alla figura di Sebastiano Addamo un attento lavoro di ricerca presso case editrici e archivi privati, alla ricerca di testimonianze inedite utili anche alla ricostruzione della più vasta storia della cultura. Il risultato di tali indagini è confluito in “Sebastiano Addamo. Il pensiero, il silenzio, la parola” uno studio che traccia in modo completo l’itinerario esistenziale e artistico di questo narratore, saggista e giornalista. Il volume è stato presentato dall’autrice nella Pinacoteca N. Sciavarrello, cioè nel luogo in cui è conservato il Fondo Addamo con il carteggio e i libri appartenuti allo scrittore scomparso, donati dalla vedova, Grazia Addamo, alla Città Metropolitana che ha organizzato l’incontro letterario in collaborazione con l’Università etnea e l’Istituto di Storia dello Spettacolo Siciliano. Tutta l’opera di Addamo - cioé l’imponente produzione costituita da raccolte poetiche, saggi critici, novelle, articoli di giornalisti e romanzi – è stata toccata dai relatori Rosaria Sardo, Sergio Sciacca e Sarah Zappulla Muscarà (che ha anche firmato l’introduzione del saggio). Gli attori Salvo Valentino e Pietro Cucuzza della Compagnia dei Giovani sono stati applauiditi lettori di alcune significative pagine, esemplificative della eterogenea produzione con cui Addamo affrontò temi scottanti di grande attualità: l’incomunicabilità, la diversità, la solitudine, la vecchiaia, la malattia, la denuncia del conformismo, per citarne soltanto alcuni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Il Gruppo Arena lancia l’ultimo modello di Superstore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento