Da Catania a Roma: fermato nigeriano con una scatola di scarpe piena di "erba"

L'uomo stato intercettato nella Capitale da un agente di polizia libero dal servizio

Era partito lo scorso 8 agosto, di sera, da Catania per arrivare a Roma - nella stazione Tiburtina. Con sè aveva una scatola di scarpe piena di marijuana, del peso di circa un chilo. Non aveva fatto i conti con il "fiuto" investigativo di un agente della polizia che, pur essendo libero dal servizio, ha notato il 25enne nigeriano - U.J - che si muoveva con un atteggiamento sospetto nella zona della biglietteria.

Così, dopo aver seguito l'uomo, il poliziotto ha chiamato i colleghi e lo ha fermato. L'intuizione dell'operatore di polizia si è rivelata esatta in quanto, dentro il contenitore, era nascosta la droga. Accompagnato dalla volante negli uffici del commissariato Celio per ulteriori accertamenti. Probabimente l'uomo era a Roma dove aveva fatto "rifornimento" per poi tornare in Sicilia, pensando di eludere i controlli viaggiando in pullman.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, auto si schianta contro spartitraffico: 4 morti

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • Operazione dei carabinieri contro capi clan e affiliati dei “Santapaola-Ercolano”: 31 arrestati

  • Incidente stradale a Piano Tavola, 4 morti: Procura apre inchiesta

  • Operazione "Black Lotus", alla sbarra 31 affiliati del clan Santapaola-Ercolano

  • Mafia: blitz antidroga della polizia contro il clan Arena a Librino

Torna su
CataniaToday è in caricamento