Da Catania a Roma: fermato nigeriano con una scatola di scarpe piena di "erba"

L'uomo stato intercettato nella Capitale da un agente di polizia libero dal servizio

Era partito lo scorso 8 agosto, di sera, da Catania per arrivare a Roma - nella stazione Tiburtina. Con sè aveva una scatola di scarpe piena di marijuana, del peso di circa un chilo. Non aveva fatto i conti con il "fiuto" investigativo di un agente della polizia che, pur essendo libero dal servizio, ha notato il 25enne nigeriano - U.J - che si muoveva con un atteggiamento sospetto nella zona della biglietteria.

Così, dopo aver seguito l'uomo, il poliziotto ha chiamato i colleghi e lo ha fermato. L'intuizione dell'operatore di polizia si è rivelata esatta in quanto, dentro il contenitore, era nascosta la droga. Accompagnato dalla volante negli uffici del commissariato Celio per ulteriori accertamenti. Probabimente l'uomo era a Roma dove aveva fatto "rifornimento" per poi tornare in Sicilia, pensando di eludere i controlli viaggiando in pullman.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • "Gli italiani scelgono Catania per il Natale 2019 e il Capodanno 2020"

  • Scopre di essere incinta poco prima di partorire: ma la bambina muore

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

Torna su
CataniaToday è in caricamento