Da lunedì 7 novembre lavori di metanizzazione a Picanello

Lavori di scavo, posa in opera dei supporti per la realizzazione delle rete del gas e, susseguente, ripristino del manto stradale interesseranno, da lunedì 7 novembre, il quartiere Picanello

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Lavori di scavo, posa in opera dei supporti per la realizzazione delle rete del gas e, susseguente, ripristino del manto stradale interesseranno, da lunedì 7 novembre, il quartiere Picanello, continuando la strategia avviata dall’amministrazione Stancanelli per l’ estensione della rete del gas in tutta la città.

I lavori, in particolare consisteranno nel collegamento alla rete, già preesistente sottotraccia, con l’attivazione delle prese dell’utenza. “ Insieme ai quartieri di Barriera , San Nullo e Nesima inferiore e la zona di viale Rapisarda – ha detto il sindaco Stancanelli- Picanello completa la metanizzazione dei quartieri cittadini”.

La posa in opera e i collegamenti riguarderanno le vie: Cagnoni da via Macaluso a piazza Universiadi, Casalaina da via Pidatella a Mattei, Faraci da via Cagnoni a Duca degli Abruzzi, Leoncavallo, da via Pidatella a piazza Cuore di Maria, Pidatella da via Macaluso a viale Marco Polo, via Macaluso da via Duca degli Abruzzi a Mattei, Tartini da via Macaluso a Faraci. Inoltre via Faraci con via Marotta, Licciardi con Donizzetti, Putrella e Porpora, via Vezzosi con via Porpora, via Galatioto con via Villa Glori, Caduti del Lavoro e Mirko, via Policastro con via Galatioto, vai Acitrezza con via Pidatella e wrzì, mentre alla realizzazione delle prese sono interessate la via Galatioto tra le vie Macaluso e Savasta.

Abbiamo effettuato i lavori a macchia di leopardo – ha detto l’assessore ai Lavori pubblici Sebastiano Arcidiacono - in maniera da disimpegnare tra loro le varie zone e non intasarle con il traffico veicolare”.

I lavori in tutta la città hanno dato l’occasione all’Amministrazione - ha continuato il primo cittadino- per un maquillage generale del manto stradale che, alla fine, di tutto restituirà, insieme alle nuove utenze del gas per i cittadini, una città con meno rischi per pedoni e veicoli ed anche, non ultimo, un migliore aspetto estetico”.

Le varie attività si concluderanno nell’arco di circa due mesi, tutta la zona sarà presidiata da pattuglie dei vigili urbani e opportunamente segnalata.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento