Da Paternò a Librino per fare il "pieno" di erba: arrestati

Si tratta di due vecchie conoscenze dei carabinieri che sono stati fermati nel popoloso quartiere: avevano 60 dosi di marijuana in auto

Da Paterò a Librino per fare il pieno di erba. Sono stati però beccati dai carabinieri della compagnia di Fontanarossa Salvatore Meli e Sebastiano Di Mauro, entrambi di Paternò, con 60 dosi di marijuana in auto e già confezionate.

Verosimilmente i due si preparavano a un week end di spaccio. I militari, in servizio notturno, li avevano visti a Librino a bordo di una Punto e conoscendo i soggetti li hanno subito fermati e hanno scoperto il motivo della trasferta.

I due sono stati posti agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento