Dai domiciliari al carcere per il reiterarsi delle evasioni

I carabinieri di Librino hanno arrestato il 45enne catanese Davide Speranza

I carabinieri di Librino hanno arrestato il 45enne catanese Davide Speranza, in esecuzione di una ordinanza di aggravamento della misura restrittiva emessa dal Tribunale di Catania. Già ristretto ai domiciliari per aver commesso dei reati connessi al mondo delle sostanze stupefacenti (si ricorda l’arresto operato dai “Lupi” che, nel settembre 2018, lo sorpresero a piazzare droga in viale Nitta), ne ha più volte violato gli obblighi come peraltro puntualmente accertato dai militari di Librino. L’uomo, oggetto di una richiesta di inasprimento del regime detentivo, recepita in toto dall’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di Catania Piazza Lanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento