Damiano - al di là delle nuvole iniziano i sogni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

https://www.booksprintedizioni.it/votazione-david-di-donatello/corto.asp?id=3410 (Allego link per visualizzare il corto)

Ambientato a Catania nei primi anni Novanta, il corto di Giovanni Virgilio, in concorso alla manifestazione cinematografica italiana Premi David di Donatello, affronta la tematica della mafia dal punto di vista di un bambino, Damiano appunto. Il piccolo protagonista ha nove anni e a scuola, grazie al suo maestro speciale, un giornalista antimafia ed ex professore di liceo allontanato a causa delle sue idee politiche, ha imparato ad amare e capire l'importanza dei giudici e delle loro scorte. Innamorato della figura di Giovanni Falcone, Damiano non esita a dichiarare di volersi chiamare Giovanni come il suo eroe. Intanto in famiglia si vive una situazione precaria: il padre non ha un lavoro fisso e si dedica a lavoretti non sempre puliti, la madre è costretta a far quadrare il bilancio facendo i salti mortali e intanto la Storia e la Cronaca si incontrano con il piccolo Damiano costringendolo a vivere un grande dolore quando sia il suo insegnante e mentore, che il Giudice Falcone vengono uccisi.
Torna su
CataniaToday è in caricamento