"Non mi potete fare niente": arrestato per danneggiamento e aggressione

I carabinieri di Aci Castello hanno arrestato il 22enne colombiano Ochoa Lujan Sebastian

I carabinieri di Aci Castello hanno arrestato il 22enne colombiano Ochoa Lujan Sebastian, poiché ritenuto responsabile di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento, minacce e percosse. Una segnalazione telefonica pervenuta all’utenza del comando castellese ha indicato agli operatori la presenza di un giovane extracomunitario in via Tomasi da Lampedusa che, in evidente stato di agitazione, infastidiva e minacciava i passanti. I militari di pattuglia, appena giunti in zona, hanno sorpreso il giovane colombiano mentre danneggiava a calci e pugni alcune autovetture parcheggiate in strada. Invitato a calmarsi e a declinare le proprie generalità, questi anziché placarsi proferiva le testuali frasi “ora vedete cosa vi faccio e chi sono io; voi non mi potete far nulla e non mi portate da nessuna parte” opponendo resistenza attiva al controllo costringendo così i carabinieri, preoccupati per l’incolumità delle persone presenti e che lo stesso potesse continuare a danneggiare le auto in sosta, a bloccarlo ed ammanettarlo. I militari in seguito hanno altresì accertato che il 22enne, poco prima dell'arresto, si era reso responsabile dei reati di percosse e minacce ai danni di due 20enni di Catania, un ragazzo e una ragazza, colpevoli, secondo l’aggressore, di aver chiamato i carabinieri. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria in viale Grimaldi, coinvolte almeno sei persone: due i morti

  • Sparatoria in viale Grimaldi, si scava nel mondo della droga per cercare il movente

  • Coronavirus, Musumeci firma nuova ordinanza: cosa cambia adesso in Sicilia

  • Dopo una festa alla Playa accusa i sintomi del Coronavirus, minorenne positivo in isolamento domiciliare

  • Sangue in Corso Sicilia: accoltellato un uomo, residenti esasperati

  • Incidente mortale a Trecastagni, perde la vita un minorenne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento