Cronaca Librino

Danneggiamento e oltraggio a pubblico ufficiale, ai domiciliari per il residuo della pena

La polizia ha eseguito la misura nei confronti di Mario Gulisano del 1990

Nella giornata di ieri, personale del commissariato Librino ha dato esecuzione a un provvedimento che dispone la misura alternativa in regime di detenzione domiciliare, emesso dalla Procura della Repubblica – Ufficio Esecuzioni Penali di Termini Imerese (PA), nei confronti di Mario Gulisano, del 1990. L’uomo ha riportato una misura complessiva della pena di anni 1 e mesi 9 di reclusione, per il cumulo di pene concorrenti relative alle condanne per danneggiamento aggravato del 29/6/2012; per resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale del 13/8/2012 e per un’altra condanna per danneggiamento aggravato del 14/9/2012. Eseguiti gli adempimenti di rito il Gulisano rimaneva ristretto presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare per scontare il periodo di pena residuo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danneggiamento e oltraggio a pubblico ufficiale, ai domiciliari per il residuo della pena

CataniaToday è in caricamento