Cronaca Scordia

Daspo annullato per due giocatori della Libertas Catania Nuova

"Il Giudice di appello ha ritenuto fondate le deduzioni relative al mancato rispetto delle norme che disciplinano la partecipazione procedimentale dei soggetti destinatari dei provvedimenti di Daspo"

Con la sentenza n. 386 del 05 giugno 2023, il Cga per la Regione Siciliana ha accolto l’appello promosso da due giovani calciatori della Libertas Catania Nuova, annullando due Daspo comminati ai giocatori minorenni della medesima squadra a seguito dei fatti verificatisi durante l’incontro di calcio tra quest’ultima e l’Asd Gymnica Scordia, valevole per il campionato di calcio Figc Allievi Under 17 Provinciali Girone SF, disputatosi il 6 maggio 2022 a Scordia presso il campo comunale “Aldo Binanti”.

Secondo la Questura, infatti, i minori, rappresentati e difesi nel giudizio di secondo grado dallo studio Fidone Associati e nello specifico dall’Avvocato Giovanni Francesco Fidone, coadiuvato dagli avvocati Rosario Giommarresi e Bruno Palumbo, avrebbero accerchiato e aggredito i giocatori della squadra di casa mentre erano intenti ad esultare per il risultato ottenuto. "Il Giudice di appello ha ritenuto fondate le deduzioni relative al mancato rispetto delle norme che disciplinano la partecipazione procedimentale dei soggetti destinatari dei provvedimenti di Daspo e quelle relative alla specifica determinazione della durata del provvedimento, che non può essere rimessa all’arbitrium della Pubblica mministrazione. Ai 4 Daspo annullati in primo grado dal Tar Catania si aggiungono dunque i 2 Daspo oggi annullati dal Cga", si legge nella nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Daspo annullato per due giocatori della Libertas Catania Nuova
CataniaToday è in caricamento