menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scandalo dati Covid falsati, il Codacons denuncia la Regione per concorso in epidemia

Il Codacons denuncia la Regione Siciliana per concorso in epidemia colposa e si costituisce parte offesa nella grave vicenda dei presunti dati sul Covid falsati

Con un esposto che sarà presentato oggi alla Procura di Trapani, il Codacons denuncia la Regione Siciliana per concorso in epidemia colposa e si costituisce parte offesa nella grave vicenda dei presunti dati sul Covid falsati per evitare la zona rossa. Gia' lo scorso giugno l'associazione aveva presentato un esposto ai magistrati siciliani "segnalando come i dati sui contagi registrati in regione fossero sbagliati e la presenza di possibili anomalie nella curva dei positivi, chiedendo di indagare per il reato di falso ideologico". "Chiediamo oggi alla Procura afferma il Codacons - di estendere le indagini e procedere per la possibile fattispecie di concorso in epidemia colposa Questo perche', se confermate le accuse, l'alterazione dei dati sui contagi volta ad evitare la zona rossa in Sicilia avrebbe messo a repentaglio la salute di una moltitudine di soggetti maggiormente esposti al rischio Covid in assenza di misure piu' restrittive". "Se saranno accertati gli illeciti ipotizzati dalla Procura - conclude il Codacons - si aprirebbe inoltre la strada per una mega class-action contro la Regione da parte di tutti i cittadini siciliani danneggiati sul fronte sanitario: in tal senso il Codacons sta studiano la fattibilita' di una azione risarcitoria alla quale potranno aderire tutti i residenti in Sicilia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Spostamenti tra Regioni - Cos'è e come ottenere il 'certificato verde'

Salute

Ospedale Garibaldi Nesima, nuovi microscopi per l'oftalmologia

Sicurezza

Pulizie di casa - Proprietà e benefici dell'aceto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento