Debiti del Comune di Giarre, Alice Anselmo chiede ispezione regionale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Notizie sulla situazione finanziaria del Comune di Giarre e sulle eventuali azioni ispettive da intraprendersi a riguardo sono state chieste attraverso un’interrogazione al Presidente della Regione e all’Assessore per le Autonomie locali e la Funzione pubblica. A richiedere l’intervento istituzionale sono i parlamentari regionali Pd Alice Anselmo, Valeria Sudano, Luca Sammartino,Pippo Nicotra e Paolo Ruggirello, in quanto Giarre presenta da tempo una difficile situazione finanziaria, per superare la quale si è fatto ricorso ad un Piano di riequilibrio pluriennale. Recentemente, in sede di sindacato ispettivo in consiglio Comunale, è stata rilevata l’esistenza di un debito ulteriore, di oltre 5 milioni di euro. I deputati chiedono di conoscere quando e con quali modalità avranno luogo le attività ispettive, dato che i debiti appena individuati potrebbero determinare ulteriori difficoltà per il Comune di Giarre, nel caso in cui i nuovi creditori dovessero ricevere un trattamento diverso rispetto a quelli inclusi nel piano di rientro e di conseguenza dovessero avviare dei contenziosi che potrebbero compromettere definitivamente la condizione finanziaria del Comune.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento