rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Riqualificazione / Civita / Piazza dei Martiri

Decoro urbano, via libera al progetto esecutivo per piazza dei Martiri

Una delle più importanti piazze storiche della città che ospita anche una statua marmorea di Sant'agata eretta nel 1744

Via libera al progetto esecutivo elaborato dai tecnici comunali della Direzione Urbanistica e Decoro Urbano, per riqualificare piazza dei Martiri grazie al finanziamento di 400 mila euro, parte del contributo complessivo di 1,74 milioni di euro concesso da Terna S.p.A. al Comune di Catania, per le misure di compensazione e riequilibrio ambientale legate all’elettrodotto a 380 Kv “Paternò-Pantano-Priolo”. Una delle più importanti piazze storiche di Catania, che ospita anche una statua marmorea di Sant'agata eretta nel 1744 con affaccio sul mare che verrà ancor più valorizzata, si accinge a cambiare volto. Già nei prossimi giorni, infatti, si procederà all'individuazione sul mercato elettronico dell'azienda appaltatrice che in due mesi la trasformerà in uno spazio pedonale attrezzato e in un punto di partenza per la visita del Centro Storico, per i turisti che arrivano dalla stazione o dal Porto. Secondo il progetto redatto dal gruppo di lavoro interno all’assessorato retto da Enrico Trantino, la riqualificazione si attuerà mediante il rifacimento della pavimentazione, il ripristino dell'arredo urbano già in parte esistente (panchine e cestini gettacarta), l'ampliamento delle zone a verde, l'inserimento di nuove essenze vegetali, l’ampliamento dell’impianto di irrigazione e di quello elettrico che sarà a Led multicolor, ma anche la posa in opera di un nuovo manto erboso. La necessità di restituire decoro a questo spazio identitario di Catania, rilevata in diverse occasioni da cittadini e residenti, è stata valutata prioritaria anche dall’Amministrazione Comunale, che non potendo attingere a risorse proprie, ha approfittato del contributo di Terna per inserire il restyling di piazza dei Martiri tra le opere primarie. Gli spazi recuperati, in connessione fisica e visiva con le altre parti del quartiere, costituiranno un percorso storico artistico, adeguatamente segnalato, che potrà accompagnare turisti e residenti dall'area portuale a piazza Duomo. Le opere pubbliche che verranno realizzate a Catania con il contributo di compensazione ambientale, sono state ufficializzate alla firma della Convenzione tra il Comune, la città Metropolitana e Terna, a palazzo degli elefanti, lo scorso 11 ottobre, alla presenza del sindaco Pogliese, dei vertici dell'azienda che gestisce la rete elettrica nazionale e degli assessori Trantino e Arcidiacono: piazza Martiri della Libertà – riqualificazione degli spazi a verde e pedonali; interventi di riqualificazione parziale di via Dusmet, dal porto a piazza dei Martiri; Parco Giochi inclusivo in via Castagnola a Librino; telecamere per la vigilanza contro scarico abusivo di rifiuti in aree di sosta stradale, nell'area metropolitana di Catania; riqualificazione degli spazi urbani all'interno del confine del cimitero e di piazza delle Belle, nel quartiere del vecchio San Berillo; l'illuminazione della strada che immette nel Maas, il grande mercato agroalimentare nella zona Bicocca di Catania, una struttura commerciale all'ingrosso la cui strada di servizio è ancora carente dell'impianto di luce pubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decoro urbano, via libera al progetto esecutivo per piazza dei Martiri

CataniaToday è in caricamento