Degrado urbano, volontari all'opera per ripulire largo Rosolino Pilo

I 30 volontari di "Nuova Acropoli" hanno ripulito l'area, pitturato le panchine, tagliato le siepi e messe a dimora piante ornamentali

I volontari di Nuova Acropoli hanno avviato un progetto di riqualificazione per largo Rosolino Pilo.Più di 30 i partecipanti che si sono messi in gioco e hanno voluto scommettere su quest’area. “Il nostro obiettivo non è quello di subentrare all'amministrazione, di sostituire o sopperire a chi è preposto alla pulizia del largo” - spiega Martin Iacono, dirigente di Nuova Acropoli – “Lo facciamo per educare. Chi? Prima di tutto i giovani, partendo da coloro che sono venuti qui stamattina e si sono rimboccati le maniche per rendere quest’angolo della città più pulito. Attività come queste mirano non solo a curare un luogo, ma soprattutto a dare ai ragazzi l’opportunità di essere parte attiva della città, agire in maniera concreta per cambiare le cose e fare la differenza”.

Tanti i lavori che sono stati svolti: pulizia ecologica dell’area, ripristino e pitturazione delle panchine, potatura delle siepi e piantumazione di piante ornamentali floreali; inoltre a valorizzare il largo due pietre decorative su cui i volontari hanno scritto delle frasi. Senza dubbio si tratta solo di un primo passo, al quale ne seguiranno molti altri per permettere ai cittadini di dare un contributo concreto per il miglioramento della città. Come si legge su una delle pietre poste nelle aiuole: “Il futuro dipende da ciò che facciamo nel presente”. E in effetti sono stati per la maggior parte i giovani a cogliere l’invito. Tra questi Maya, una studentessa di soli 14 anni frequentante il liceo Cutelli, che inizia ringraziando Nuova Acropoli a nome di tutti i suoi compagni. “In quanto parte della nuova generazione mi sento responsabile. È vero che noi ragazzi spesso ci nascondiamo dietro al cellulare, però anche noi abbiamo delle idee e il desiderio di migliorare il mondo, il nostro futuro” - afferma la giovane studentessa, e continua: “Mi sento gioiosa di essere qui perché capisco che non sono l’unica a cui importi. Facciamo vedere al comune che siamo cittadini che, se da un lato sanno sporcare, dall’altro sono capaci anche di ripulire”. E conclude dicendo “Quest’area è frequentata principalmente da noi studenti: è come se fosse casa nostra. Sicuramente quando domani i ragazzi vedranno che il largo è cambiato qualcosa nel loro cuore si accenderà, e sarà l’inizio di un cambiamento”.

Lo stesso entusiasmo e speranza anima Fulvia, una giovane volontaria di Nuova Acropoli che alla domanda “Perché sei qui?” risponde con naturalezza “Perché no?!”, sottolineando quanto sia importante imparare ad essere puliti non solo dentro casa ma anche fuori: “è questione di coscienza e abitudine. Spero che in molti vengano incoraggiati dall’esempio che vogliamo dare oggi”. E ancora Simona, studentessa di 19 anni venuta per dare il suo contributo: “Mi fa sentire soddisfatta essere qui e partecipare a questa piccola-grande opera. E sono emozionata perché sento di stare facendo qualcosa di importante. È bello vedere che non sono sola, ma ci sono tanti altri che vogliono migliorare il luogo in cui viviamo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento