rotate-mobile
Cronaca Cibali / Via Sabato Martelli Castaldi

Sporcizia e degrado davanti la scuola "Corridoni-Meucci": i genitori chiedono l'intervento del Comune

Rifiuti, deiezioni canine ed erbacce costeggiano i confini dell'Istituto sito nel quartiere Cibali. Ad aggravare la situazione anche il traffico che selvaggio che rende pericoloso l'attraversamento per gli studenti. Il consigliere del IV Municipio, Giuseppe Ragusa (M5S): "Servizio di raccolta rifiuti inadeguato"

Inizio di anno scolastico problematico all’Istituto Comprensivo Statale “Corridoni Meucci” in via Sabato Martelli Castaldi e via Susanna, nel quartiere Cibali. I genitori dei ragazzi che frequentano la scuola sono sul piede di guerra. Il motivo? Il degrado che costeggia i confini dell’Istituto. Tutta la strada, infatti, è mal ridotta, tra rifiuti, deiezioni canine e pochi tratti di marciapiede liberi da ingombranti ed erbacce. Una situazione aggravata ulteriormente dal traffico selvaggio che rende pericoloso l’attraversamento per i ragazzi. Un problema quindi strutturale, ma anche igienico-sanitario.

I genitori tornano a chiedere al Comune di tenere monitorata la situazione e risolvere le criticità, per il bene degli studenti e dell’intero quartiere. Una scuola posta lungo un’arteria stradale ad alto traffico pone quindi l’accento sulla questione sicurezza: “La situazione di degrado a cui assistiamo quotidianamente non è più tollerabile – lamenta a CataniaToday un genitore. Spazzatura, marciapiedi dissestati e soprattutto la questione del traffico rende ogni mattina l’ingresso a scuola pericoloso. A rischio l’incolumità nostra e dei nostri figli. Chiediamo agli organi competenti di predisporre un servizio per veicolare il traffico prima che possa succedere qualcosa di grave”.

Sulla questione è intervenuto anche il consigliere del IV Municipio, Giuseppe Ragusa (M5S) che punta il dito per la questione dei rifiuti contro il Consorzio Gema e invoca l’intervento del Commissario straordinario, Federico Portoghese: “La situazione legata alla spazzatura nel quartiere Cibali, come dimostra il caso della scuola Corridoni Meucci, testimonia come la raccolta rifiuti sia piena di lacune. Lo spazzamento non viene effettuato da settimane, marciapiedi e carreggiate sono invasi da erbacce e rifiuti. Chiedo quindi al Commissario Portoghese di intervenire con i poteri a sua disposizione per controllare e vigilare su una situazione che non rappresenta più un’emergenza ma una triste e ordinaria realtà quotidiana”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sporcizia e degrado davanti la scuola "Corridoni-Meucci": i genitori chiedono l'intervento del Comune

CataniaToday è in caricamento