rotate-mobile
Cronaca

Degrado in via Sisto e via Grotte Bianche, Ferrara: "La situazione è diventata intollerabile"

Sono mesi che via Sisto e via Grotte Bianche sopportano situazioni di estremo abbandono. Strade che si trovano a pochi passi da via Carbone, la zona resa pedonale per i bambini e le famiglie del quartiere

Circondati dal degrado e dai rifiuti. Si moltiplicano le richieste degli abitanti di via Sisto e via Grotte Bianche. Aree abbandonate al loro destino e segnalate dal presidente del III municipio Paolo Ferrara. “La situazione è diventata intollerabile e va affrontata in modo radicale- afferma il presidente del III municipio Paolo Ferrara – parliamo di una zona piena di attività commerciali e con un forte flusso di pendolari per la presenza di scuole. Ogni giorno genitori e ragazzi devono ammirare uno spettacolo fatto di rifiuti che invadono i marciapiedi; habitat dove proliferano topi e insetti”.

Sono mesi che via Sisto e via Grotte Bianche sopportano situazioni di estremo abbandono. Strade che si trovano a pochi passi da via Carbone, la zona resa pedonale per i bambini e le famiglie del quartiere.

“Ancora una volta bisogna rilanciare un progetto radicale che riqualifichi l’intera area- prosegue Ferrara- Catania è piena di discariche abusive che, pian piano, stanno venendo bonificate dal comune. Occorre proseguire in questa direzione e per farlo bisogna colpire gli incivili che trasformano le strade in una pattumiera. Serve, quindi, un sistema di videosorveglianza efficace che possa cogliere sul fatto chi scarica rifiuti ingombranti e non rispetta la differenziata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Degrado in via Sisto e via Grotte Bianche, Ferrara: "La situazione è diventata intollerabile"

CataniaToday è in caricamento