rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Delitto al Maas, da omicidio a legittima difesa: vigilantes condannato a 2 anni

Da omicidio volontario l'accusa passa a eccesso di legittima difesa: con questa formula, il gup di Catania, Marina Rizza, ha condannato a due anni e sei mesi il vigilante Graziano Longo Minnolo, 35 anni, accusato di avere provocato la morte con un colpo di pistola di Giuseppe Giuffrida, 22 anni, il 4 ottobre del 2012

L'ultima richiesta del pm Angelo Brugaletta era stata una condanna a 14 anni. Adesso da omicidio volontario l'accusa passa a eccesso di legittima difesa: con questa formula, il gup di Catania, Marina Rizza, ha condannato a due anni e sei mesi il vigilante Graziano Longo Minnolo, di 35 anni, accusato di avere provocato la morte con un colpo di pistola di Giuseppe Giuffrida, 22 anni, il 4 ottobre del 2012, ai Mercati agroalimentari Sicilia (Maas).

La sparatoria avvenne all'ingresso dei mercato Maas il 3 ottobre del 2012: durante una violenta lite Longo Minnolo ha esploso un colpo all'addome della vittima con la sua Glock 19 calibro 9x21 in dotazione per il servizio di vigilanza. Il 22enne mori' due giorni dopo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delitto al Maas, da omicidio a legittima difesa: vigilantes condannato a 2 anni

CataniaToday è in caricamento