Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Il porto di Catania si apre alla città, cominciato abbattimento del muro esterno

I varchi resteranno attivi nei prossimi mesi: chi enterà dall'asse dei servizi dovrà uscire nuovamente da li e così anche per il lato archi della marina. Pedoni e ciclisti potranno entrare liberamente da più punti d'accesso

Grandi cambiamenti al porto di Catania. Dopo anni di attesa, l'abbattimento della cinta muraria esterna è realtà. Le ruspe hanno cominciato oggi a rimuovere i pesanti blocchi in pietra lavica posti a protezione dello scalo marittimo, ed il primo cittadino Enzo Bianco si è fatto immortalare dai giornalisti sul un escavatore, mentre picchettava simbolicamente per sancire l'avvio del cantiere. 

GUARDA IL VIDEO

"Si tratta di una prima fase molto importante per la città- ha poi spiegato ai cronisti - che sarà seguita successivamente da un concorso di idee per valorizzare al meglio i nuovi spazi che restituiremo ai catanesi. Catania era infatti una località di mare con una sorta di 'cintura di castità', perchè privata del suo waterfront. Ringrazio in particolare l'ammiraglio Nunzio Martello che ha reso possibile il coronamento di questo sogno grazie ad una collaborazione preziosa con l'amministrazione comunale".

Dal canto suo, il responsabile della capitaneria di porto etnea tiene a precisare che saranno prese tutte le misure per garantire la sicurezza di una struttura tanto delicata. I varchi resteranno attivi nei prossimi mesi: chi enterà dall'asse dei servizi dovrà uscire nuovamente da li e così anche per il lato archi della marina. Circoleranno poche auto, secondo le previsioni di Martello, ma pedoni e ciclisti potranno entrare liberamente da più punti d'accesso. Parte dei massi in pietra dell'Etna tolti dalla cinta sarà reimpiegata nella costruzione di una passeggiata che costeggerà il porto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il porto di Catania si apre alla città, cominciato abbattimento del muro esterno

CataniaToday è in caricamento