Fanno un incidente fuori dal loro comune: denunciato

Il guidatore si è rifiutato di sottoporsi agli esami per l’accertamento del consumo di sostanze alcoliche e stupefacenti

I carabinieri di Palagonia hanno denunciato due gelesi di 32 e 34 anni, ritenuti responsabili della violazione delle disposizioni per il contenimento del coronavirus e di violazione di norme del codice della strada. A bordo della loro auto erano stati coinvolti in un incidente autonomo nel territorio di Mineo lungo la statale 417 Catania-Gela. Non sono stati in grado di fornire ai militari, intervenuti per i soccorsi, giustificate motivazioni della loro presenza in quel luogo. Il guidatore, oltretutto, si è rifiutato di sottoporsi agli esami per l’accertamento del consumo di sostanze alcoliche e stupefacenti.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento