Ai domiciliari spaccia e ruba energia elettrica: 29enne in manette

Nell'abitazione di San Giovanni Galermo i militari hanno trovato 50 grammi di marijuana divisa in dosi e un bilancino di precisione

Davide Antonio Florio, 29 anni, già ai domiciliari è stato arrestato dai carabinieri di Mascalucia per furto aggravato e detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri sera, i militari hanno perquisito l’abitazione del detenuto a San Giovanni Galermo trovando e sequestrando 50 grammi di marijuana, già suddivisa in dosi pronte allo smercio, un bilancino di precisione e del materiale utilizzato per confezionare le dosi. Nel corso delle operazioni è stato anche accertato che il giovane aveva allacciato abusivamente il proprio contatore alla rete elettrica pubblica. L’arrestato, in attesa della direttissima, è stato ricollocato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento