Detenzione di droga, armi e spaccio: arrestata una donna

Eseguiti gli adempimenti di rito, la donna è rimasta presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare per scontare il periodo di pena alla quale è stata condannata

Ieri mattina, gli uomini del Commissariato di Librino hanno posto agli arresti domiciliari Giovanna Carmelina Bartolotta, classe 1969.

La donna è stata condannata in via definitiva a 3 anni e 4 mesi di reclusione, per concorso formale di reati tra i quali produzione, traffico e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione di armi continuata, commessi a Catania nel 2016. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Eseguiti gli adempimenti di rito, la donna è rimasta presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare per scontare il periodo di pena alla quale è stata condannata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Blitz antidroga a San Cristoforo, sequestrati cocaina e 7 mila euro in contanti

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Il Gruppo Arena lancia l’ultimo modello di Superstore

  • Coronavirus, avvocato positivo: scatta protocollo di sicurezza al palazzo di giustizia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento