rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Piazza Dante

Deturpata la chiesa di San Nicolò l'Arena: "Non possiamo fare finta di nulla"

Le reazioni della prima circoscrizone etnea sono immediate e in particolare è il consigliere Davide Ruffino che invita a non abbassare la guardia. "Bisogna avviare le dovute indagini che possano fare luce sui colpevoli"

Deturpata con bombolette spray la facciata della chiesa di San Nicolò l’Arena. Le reazioni della prima circoscrizone etnea sono immediate e in particolare è il consigliere Davide Ruffino che invita a non abbassare la guardia.

"Guai a sottovalutare l’accaduto - precisa Ruffino - bisogna chiedere un coinvolgimento del sindaco della nostra città, affinché investa della questione gli organi competenti e si avviino le dovute indagini che possano fare luce sui colpevoli che hanno arrecato questo grave danno alla nostra città"

"Non possiamo ancora una volta far finta che non sia accaduto nulla, - aggiunge Ruffino - perché episodi come questi se lasciati cadere nel vuoto si ripeteranno, e potrebbero avere esiti ancora più gravi, le nostre forze dell’ordine sono abituati a far luce su fatti ancora più gravi e potrebbero in poco tempo individuare i colpevoli, ma deve essere sindaco a dare l’input"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deturpata la chiesa di San Nicolò l'Arena: "Non possiamo fare finta di nulla"

CataniaToday è in caricamento