menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Devoto morto nella processione di S.Agata, si a maxi risarcimento

Un risarcimento danni di oltre 900 mila euro è stato assegnato ai familiari del devoto Roberto Cali’, travolto dal fercolo di San’Agata durante la salita di Sangiuliano 2004 e deceduto in seguito all'incidente. E' quanto stabilito dalla Corte d'Appello del Tribunale di Catania, che condanna al pagamento il Comitato per i Festeggiamenti Agatini, l’Arciodicesi di Catania e il Ministero dell’Interno

Un risarcimento danni di oltre 900 mila euro è stato assegnato ai familiari del devoto Roberto Cali’, travolto dal fercolo di San’Agata durante la salita di Sangiuliano 2004 e deceduto in seguito all'incidente. E' quanto stabilito dalla Corte d'Appello del Tribunale di Catania, che condanna al pagamento il Comitato per i Festeggiamenti Agatini, l’Arciodicesi di Catania e il Ministero dell’Interno.

In precedenza lo stesso presidente della Corte aveva espresso parere contrario ritenendo che “il blocco del patrimonio della Chiesa e delle risorse monetarie comporterebbe l’impossibilità di assolvere alle attività caritatevoli in favore di migliaia di cittadini che giornalmente vengono assistiti”. Roverto Cali’ morì il 7 febbraio a 22 anni, due giorni dopo essere stato travolto dalla calca attorno al fercolo della patrona di Catania, in seguito ad una vasta emorragia epatica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento