rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Trecastagni

Sorvegliato speciale devoto a Sant'Alfio 'scappa' per andare in processione

E' partito da Riposto per intraprendere il cammino di fede a piedi i fedeli con un cero in spalla fino alla chiesa madre di Trecastagni

La festa di Sant'Alfio a Trecastagni sta registrando presenze record. Ed alla chiamata della fede, si sa, è impossibile dire di no.Tra i tanti partecipanti un 36enne di Riposto, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza. Che, mosso dalla devozione verso uno dei santi martiri, ieri pomeriggio è partito da Riposto per intraprendere il cammino di fede a piedi i fedeli con un cero in spalla dal luogo di residenza fino alla chiesa madre di Trecastagni.

Per sua “sfortuna” durante il percorso, precisamente in Via Stabilimenti, in territorio di Santa Venerina (CT), è stato riconosciuto dall’equipaggio di una “gazzella” del Nucleo Radiomobile di Giarre che non ha potuto far altro che porlo in stato di arresto. L’uomo, in attesa del giudizio per direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorvegliato speciale devoto a Sant'Alfio 'scappa' per andare in processione

CataniaToday è in caricamento