Terremoto, Di Maio in Sicilia: sopralluogo nei comuni che hanno subito danni

Il sopralluogo comincerà da Paternò per continuare con Ragalna che ha ottenuto, nei giorni scorsi, dalla Regione Siciliana la dichiarazione dello Stato di Emergenza

Luigi Di Maio oggi sarà in Sicilia con il Capo della Protezione Civile nazionale, Angelo Borrelli, per constatare direttamente di persona i danni causati dal terremoto. 

Di Maio in visita nel comuni colpiti dal terremoto | Video

Il sopralluogo comincerà da Paternò per continuare con Ragalna che ha ottenuto, nei giorni scorsi, dalla Regione Siciliana la dichiarazione dello Stato di Emergenza per i danni subiti in conseguenza del sisma dello scorso 6 ottobre. A seguire Di Maio si recherà a Santa Maria di Licodia, Biancavilla, Adrano, Ramacca. Nel pomeriggio si sposterà a Palagonia, Militello, Scordia, Francofonte, alle 18.00 sarà a Lentini/Carlentini. Durante tutto il tragitto il Ministro Luigi Di Maio incontrerà i Sindaci dei paesi interessati e farà un sopralluogo dei territori colpiti. "Il Governo è pronto a sbloccare immediatamente le somme necessarie a mettere in sicurezza i luoghi, dopo una ricognizione e stima dei danni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento