Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Dia, usuraio catanese nel mirino: confiscati beni per mezzo milione di euro

Il decreto, emesso dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Catania e attualmente in corso di esecuzione, dispone la confisca di: 3 immobili, veicoli, disponibilità liquide e prodotti finanziari per un valore di 150.000 euro

Nuova operazione condotta dalla Direzione Investigativa Antimafia di Catania. E' in corso la confisca di beni, per un valore di oltre 500.000 euro, a carico di Giuseppe Barbagallo, 61 anni, condannato per usura. Il decreto, emesso dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Catania e attualmente in corso di esecuzione, dispone la confisca di: 3 immobili, veicoli, disponibilità liquide e prodotti finanziari per un valore di 150.000 euro.

Si tratta della seconda operazione importante condotta dalla Dia etnea in questi giorni, dopo il duro colpo inflitto ai vertici del clan Mazzei.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dia, usuraio catanese nel mirino: confiscati beni per mezzo milione di euro

CataniaToday è in caricamento