rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Diciotti, secondo giorno al porto ma nessuno sbarco

Nessuno sbarco, ancora, da nave Diciotti, arrivata alle 23.30 circa di due giorni fa nel porto di Catania con 177 migranti soccorsi al largo di Lampedusa

Nessuno sbarco, ancora, da nave Diciotti, arrivata alle 23.30 circa di due giorni fa nel porto di Catania con 177 migranti soccorsi al largo di Lampedusa. I profughi, è la linea adottata, non potranno lasciare il pattugliatore della Guardia Costiera in attesa della ripartizione tra i Paesi del'Unione europea dei migranti soccorsi.

Anche questa mattina sul molo di Levante è presente solo personale della guardia costiera, della polizia di Stato, della guardia di finanza e dei carabinieri, nessun volontario o appartenenti alla Protezione civile per l'assistenza allo sbarco. 

Intanto, la Procura di Catania ha aperto un fascicolo 'atti relativi', senza reati, sulla notizia, di ieri, dell'approdo di nave Diciotti nel molo di Levante con 177 migranti. Lo hanno firmato il procuratore aggiunto Marisa Scavo e il sostituto Andrea Bonomo. L'inchiesta principale resterà comunque quella aperta dalla Procura di Agrigento, Luigi Patronaggio, sul tentativo di sbarco di un barcone con 190 profughi a Lampedusa, e sugli interrogatori di 13 delle persone arrivate a Porto Empedocle per evacuazione medica e sentite dalla squadra mobile di Agrigento e dalla guardia Costiera.

La manifestazione

Ieri mattina, la rete anti-razzista catanese ed altre associazioni hanno manifestato contro le scelte del governo Conte e, in particolar modo contro la decisione del ministro Salvini di bloccare lo sbarco dei migranti presenti a bordo. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diciotti, secondo giorno al porto ma nessuno sbarco

CataniaToday è in caricamento