Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Diciotti, la testimonianza della psicologa: "Bambini detenuti al buio per un anno"

Ecco la testimonianza di Nathalie Leiba, psicologa di MSF che ieri sera, a Catania, ha assistito alcuni dei 27 minori sbarcati dalla nave Diciotti

 

Ecco la testimonianza di Nathalie Leiba, psicologa di MSF che ieri sera, a Catania, ha assistito alcuni dei 27 minori sbarcati dalla nave Diciotti. "Uno di loro non riusciva a vedere bene, aveva le pupille dilatate, mi ha raccontato di essere stato detenuto al buio per un anno" racconta Nathalie.

Questi bambini sono sopravvissuti alla Libia e a un terribile viaggio in mare, come tutte le persone bloccate da giorni a bordo. MSF chiede ancora una volta alle autorità italiane di permettere lo sbarco e l'accesso alle cure a tutti loro. I team medici e psicologici di MSF offrono supporto psicologico agli sbarchi in Sicilia e operano in vari centri di accoglienza secondaria in Sicilia.

Potrebbe Interessarti

Torna su
CataniaToday è in caricamento